Nel caso in cui siano state impostate più regole per uno stesso account, queste saranno applicate seguendo un ordine di tipo top-bottom esclusivo.

In base a questo criterio, le regole saranno applicate seguendo un ordine progressivo dall’alto verso il basso, pertanto, la prima regola che verrà applicata sarà quella che si trova per prima nell’elenco, poi verrà applicata la seconda a seguire e così via.
Non appena una delle condizioni indicate risulta vera rispetto al messaggio in arrivo, l’azione ad essa associata sarà eseguita e le regole successive, qualora esistenti, saranno escluse.

Questo criterio vale anche all’interno della stessa regola nel caso in cui vengano impostate più condizioni, unitamente alla modalità: “Almeno una delle seguenti condizioni è verificata”

Esempio:

Per l’account di posta sono state impostate una serie di regole, nell’ordine di seguito descritto:
  • REGOLA 1:
    • CONDIZIONI: il campo “DA” non contiene “mario rossi”*
    • AZIONI: copia il messaggio nella cartella “Importanti”
  • REGOLA 2:
    • CONDIZIONI: il campo “DA” contiene “franco bianchi”*
    • AZIONI: sposta il messaggio nella cartella “Spam”


In questo caso, la prima regola che verrà applicata sarà la numero 1; in base a questa tutti i messaggi in arrivo con mittente diverso da “mario rossi” verranno inseriti nella cartella “Importanti”, compresi quindi i messaggi provenienti da “franco bianchi”.

In questo caso, l’applicazione della prima regola dell’elenco, escluderà l’applicazione della numero 2.

Nel caso in cui si desideri che vengano applicate entrambe, sarà sufficiente variarne l’ordine ovvero:

  • REGOLA 1:
    • CONDIZIONI: il campo “Da” contiene “franco bianchi”*
    • AZIONI: sposta il messaggio nella cartella “Spam”
  • REGOLA 2:
    • CONDIZIONI: il campo “Da” non contiene “mario rossi”*
    • AZIONI: copia il messaggio nella cartella “Importanti”

Impostando un simile ordine di applicazione, tutti i messaggi provenienti da “franco.bianchi” verranno inseriti all’interno della cartella “Spam”, mentre tutte le altre mail provenienti da destinatari diversi da “mario rossi” (e da “franco bianchi”) verranno copiati nella cartella “Importanti”.

Lo stesso obiettivo sarà ottenibile anche aggiungendo una condizione all’interno della prima regola, lasciando invariato l’ordine e selezionando “Tutte le seguenti condizioni sono verificate” lasciando invariato l’ordine

  • REGOLA 1:
    • CONDIZIONE 1: il campo “Da” non contiene “mario rossi”*
    • CONDIZIONE 2: il campo “Da” non contiene “franco bianchi”*
    • AZIONI: copia il messaggio nella cartella “Importanti”
  • REGOLA 2:
    • CONDIZIONI: il campo “Da” contiene “franco bianchi”*
    • AZIONI: sposta il messaggio nella cartella “Spam”


IMPORTANTE: selezionando la condizione “A tutti i messaggi” all’interno di una regola, l’azione associata sarà applicata a tutti i messaggi in arrivo.
Pertanto, tutte le condizioni e/o regole successive nell’ordine, verranno escluse e non applicate.

*N.B. la ricerca eseguita è di tipo “case-sensitive”, ovvero l’applicazione distingue tra caratteri minuscoli e maiuscoli.
Occorre pertanto prestare attenzione alle stringhe inserite in fase di impostazione delle condizioni.