Per ottenere la cancellazione di un dominio con estensione .eu sarà necessario inviare ad Aruba una richiesta firmata e accompagnata da una copia del documento d’identità dell’Intestatario del dominio o del Rappresentante Legale in caso di ditta/associazione/ente.

In quest’ultimo caso dovrà essere allegata anche la Dichiarazione Sostitutiva e la richiesta dovrà essere redatta in carta intestata.

La documentazione potrà essere inviata tramite:

  • Raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo indicato su http://www.aruba.it/recapiti.asp (anticipandola via fax)
  • Fax al numero 0575/862000
  • Posta Elettronica Certificata (nel caso si possegga una casella PEC)all’indirizzo disdettadomini@pec.aruba.it allegando i documenti necessari per la cancellazione. 

ATTENZIONE: all'interno della richiesta sarà necessario specificare se la cancellazione dovrà avere effetto immediato, oppure se si desidera attendere la scadenza del dominio e quindi eseguire la cancellazione.

N.B.: in caso di richiesta di disdetta immediata, non è previsto alcun rimborso per il periodo di non utilizzo.

Sulla richiesta dovranno inoltre essere inseriti: 

Per domini assegnati a persona fisica o libero professionista


Nome e Cognome:
Luogo e Data di nascita:
Indirizzo di Residenza:
Cap:
Provincia di Residenza:
Codice Fiscale (o Partita Iva in caso di libero professionista):


Per domini assegnati a società/associazioni/enti


Ragione Sociale ditta/ Nome Associazione/Ente:
Partita Iva:
Indirizzo:
Nome e Cognome del Rappresentante Legale:

La richiesta di cancellazione pervenuta, sarà inoltrata ad Eurid (Autorità gestore della registrazione dei domini .eu) che provvederà alla disattivazione ed all’inserimento del dominio stesso in Quarantena.


I domini nello stato di quarantena, verranno liberati definitivamente solo dopo 40 giorni dall’’accettazione’ della cancellazione.

Per maggiori dettagli, è possibile consultare il sito di Eurid.


N.B. Una volta inserito in quarantena, il dominio ed i servizi ad correlati verranno disattivati. NON è previsto rimborso della cifra versata per l’attivazione dei servizi.